HOME FORUM SALAGIOCHI MEDIA GALLERY FACEBOOK SITEMAP



Vai indietro   ♥ BR3 Games ♥ > Sezione Festività > Speciale Natale
Non ricordi la Password?? Unisciti a noi!

Non registrato
Benvenuto/a su BR3games......Buona navigazione

Avvisi

RispondiScrivi nuova discussione
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 07-12-09, 17:02   #1
camilla
 
L'avatar di camilla
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: In ogni dove
Messaggi: 938(1%)
View camilla's Profile   View camilla's Photo Album   Add camilla's to Your Contacts   View Social Groups
camilla è un ottimo utentecamilla è un ottimo utentecamilla è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Crybaby

camilla non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Natale e i origine dei suoi colori

I colori del Natale

In inverno, quando sta per arrivare Natale, quello che gli uomini sperimentano è l’attesa, l’attesa di un grande evento che l’umanità aspetta ogni anno e così si crea la fiducia che sempre ciò accadrà.

Le stagioni sono un esempio, ma il giorno e la notte rappresentano questo ancor di più: sono i pilastri su cui poggiano le sicurezze degli uomini.

Il ritmo, il tempo scandito diventano i mattoni della costruzione umana. È molto interessante osservare il seguire delle stagioni: in estate abbiamo un’apertura verso l’esterno, siamo tutti fuori di noi, quando arriva l’autunno assistiamo ad un primo movimento di interiorizzazione.




Ciò è visibile nei colori dell’autunno, la natura si colora, il calore e la luce dell’estate entrano nella terra, l’atmosfera dell’elemento di calore lascia il posto all’elemento dell’acqua, le nebbie rendono questa stagione un po’ magica.

Quando arriva l’inverno, la natura è spoglia, gli alberi alzano al cielo i loro rami nudi, tutto tace, c’è silenzio: comincia l’atmosfera del Natale. Quando la terra si chiude al freddo dell’inverno, il cielo si predispone all’apertura,questo fa sì che durante le 12 notti sante, che vanno da Natale all’Epifania, il cielo e la terra siano in intima comunicazione.

Anche la luce abbagliante dell’estate piano piano si spegne nel buio dell’inverno, ma quando a Natale accendiamo una candela questa luce, nel buio, ha il potere di scaldare il cuore degli uomini, è come una stella lucente nel cielo buio.



Ecco perché abbiamo l’oro molto presente fra i colori del Natale. L’oro è legato al sole, che per l’esistenza dell’uomo è l’astro più importante, è colui che porta la luce, non solo quella esteriore. Ci potremmo domandare perché questa luce, questa qualità sia così speciale: porta la gioia dentro gli uomini. Nel passato troviamo il fondo d’oro nelle Icone, dove non c’è nessun riferimento alla vita terrena, lo spazio esterno dorato è in relazione all’essere solare. Nella storia dell’arte possiamo osservare il passaggio dal cielo d’oro al cielo azzurro con Giotto, l’uomo è sceso sulla terra. Tutto questo si potrebbe paragonare al bambino piccolo che, crescendo lascia la sua infanzia dorata e comincia a scoprire il mondo che ha intorno.


A Natale, quindi, abbiamo questa immagine della Madonna con il Bambino, questo essere dorato che è accolto dal rosso, colore del calore ma anche della volontà, è, infatti un colore attivo, legato a Marte, pianeta del ferro e dell’azione.

Il tutto è racchiuso dal manto blu, che protegge tutto ciò che in esso è contenuto, come l’anima umana con tutti i sentimenti, sia positivi che negativi. Il blu ha la qualità di accogliere la luce, è lì che possiamo trovare la nostra luce interiore. Quindi abbiamo visto come il giallo dell’oro, legato allo spirito, il blu legato all’anima umana (quindi al sentire), il rosso legato alla volontà e al calore siano i cosiddetti “colori primari”.



Abbiamo anche: il verde e il bianco. Il verde è presente nella nostra vita come una necessità primaria, non potremmo vivere senza il verde che ci circonda, il nostro respiro è collegato ad esso, al mondo vegetale. Il verde è legato a Venere, pianeta dell’ascolto e dell’accudimento, questo colore ci ristora e ci cura, è necessario alla vita, si può dire che ne sia l’immagine.



A Natale ci circondiamo di verde perenne, di conifere e sappiamo che esse sono legate a Saturno, Cronos per i greci è legato al tempo. Ma anche al pensiero umano.

Il bianco è la neve, è questo manto morbido che copre la terra tenendola al caldo, è acqua cristallizzata in forme geometriche, è puro spirito che scende dal cielo, è l’immagine dell’anima pura e candida, è ciò a cui l’uomo aspira
.


I colori del Natale sono una necessità attraverso cui l’uomo, circondandosi di essi ricrea ogni anno l’atmosfera di attesa e di aspettativa per un evento grandioso che attende, perché di questo lui ha necessità: l’incontro con il piccolo Gesù Bambino, l’incontro con la parte più intima di noi stessi, il nostro io.
  Rispondi citando
  #1.5

Bot

Posting ADS
 
 
Data registrazione: Da Sempre
Località: bot
Messaggi: Tanti

bot is online  
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno vedendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivo/e
Faccine sono Attivo/e
Il codice [IMG] è Attivo/e
Il codice HTML è disattivato

Salto Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:37.

Powered by vBulletin® Version 2019
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione in Italiano: P2psin.it & Cionfs.it

Skin By vB Skins
Friends of Webmaster Resources Copyright ©2009 ♥ BR3 Games ♥ All rights reservedNavbar with Avatar by Motorradforum
Cultural Forum | Study at Malaysian University