HOME FORUM SALAGIOCHI MEDIA GALLERY
FACEBOOK SITEMAP
Vai indietro   ♥ BR3 Games ♥ > Main > FRASI PENSIERI RIFLESSIONI
Non ricordi la Password?? Unisciti a noi!

FRASI PENSIERI RIFLESSIONI Le più belle,le più o meno note,le personali.

RispondiScrivi nuova discussione
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 14-11-12, 18:07   #31
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: rimedio della nonna

COSE DI...CASA E DI...SALUTE



I vetri:

Miscelava in parti uguali acqua salata e alcool; lucidava con panno asciutto

I pavimenti:

Passava uno straccio imbevuto in acqua e sapone naturale. Lucidava con olio di lino e poi con un panno asciutto.

Il marmo:

Lavava con acqua saponata. Per macchie resistenti usava acqua e succo di limone.

Il rame:

Strofinava con succo di limone; per lucidare latte cagliato o cenere di legna.

Il lavello:

Versava scaglie di sapone e acqua molto calda. Per deodorare aceto bollente.

Il WC:

Lavava accuratamente, poi aggiungeva aceto nell’acqua dello scarico.

I tappeti:

Usava 3 cucchiai di sapone liquido, 90ml di alcool, 240ml di acqua. Versava gli ingredienti in un recipiente e mescolava

fino ad avere una schiume compatta. Strofinava sul tappeto con una spazzola. Alla fina spazzolava bene il tappeto.


Le bottiglie:

Versava dentro del terreno che provocava attrito, sciacquava e tutto splendeva (in seguito si usava il riso).


Bolle/scottature:

Il bicarbonato di sodio, se applicato a leggere scottature, attenua il bruciore, ed evita la formazione di bolle.

Su una leggera scottatura applicate una fetta di patata.

Capelli:

Fate bollire una manciata di radici o foglie d'ortica in un litro di aceto bianco, si ottiene un'ottima lozione per i capelli.



Denti:

Per avere sempre i denti lucidi,strofinateli con il bicarbonato di sodio. State sicuri che non rovinerà la placca!!!!

Se avete del tartaro, eliminatelo passandoci la fragola

Detergente:

Per fare un latte detergente, immergete due cucchiai di fiori di camomilla in mezza tazza di latte intero bollente,

per 2 ore circa . Poi filtrate il tutto e conservate in frigo. Consumare entro qualche giorno.
  Rispondi citando
  #1.5

Bot

Posting ADS
 
 
Data registrazione: Da Sempre
Località: bot
Messaggi: Tanti

bot is online  
Vecchio 20-11-12, 11:13   #32
CORVOROSSO
 
L'avatar di CORVOROSSO
 
Data registrazione: Aug 2012
Messaggi: 759(0%)
View CORVOROSSO's Profile   View CORVOROSSO's Photo Album   Add CORVOROSSO's to Your Contacts   View Social Groups
CORVOROSSO

Vetrina Premi


Umore
In Love

CORVOROSSO non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: rimedio della nonna

I 5 alimenti che riducono il rischio di ictus

La riduzione del rischio di ictus è legato anche all'alimentazione









L'ictus si verifica quando il flusso di sangue al cervello è limitato, spesso a causa di un'arteria o vaso sanguigno bloccati. L'ictus è la terza causa di morte in Italia. Prevenirli, attraverso un'alimentazione corretta, può essere sicuramente d'aiuto. Ecco 5 alimenti che dovrebbero comparire nella vostra dieta anti-ictus.

1. Fagioli

L'acido folico, può ridurre il rischio di ictus fino al 20%. I fagioli come i borlotti, i ceci e lenticchie contengono dosi importanti di questo sostanza. Inoltre, i fagioli sono ricchi di magnesio, altra sostanza legata alla riduzione di ictus.

2. Spinaci

La carenza di potassio è legata ad un maggior rischio di ictus, fino al 28%. Siamo abituati a pensare alle banane come migliore fonte di potassio, ma ci sono anche altri alimenti ricchi di questa sostanza. Gli spinaci sono uno di questi.

3. Cioccolato

Uno studio ha dimostrato che gli uomini che hanno mangiato una barretta di cioccolato alla settimana hanno visto ridursi il loro rischio di ictus del 17%. Consumarne 50 grammi alla settimana può essere utile. Si ritiene che i flavonoidi nel cioccolato siano in grado di proteggere l'organismo contro le malattie cardiovascolari, compreso l'ictus.

4. Pomodori

Il licopene è il composto che dà ai pomodori il loro colore rosso vivo. Uno studio ha dimostrato che gli uomini con una maggiore concentrazione di licopene nel sangue avevano minori probabilità di avere un ictus in un periodo di 12 anni.

5. Agrumi

Gli antiossidanti e flavonoidi presenti negli agrumi sono legati ad un minor rischio di ictus nelle donne. Gli stessi risultati possono essere riscontrati negli uomini. Secondo uno studio di Harvard, le donne che hanno consumato questi frutti per un periodo di 14 anni avevano un rischio del 19% più basso di essere colpite da ictus
  Rispondi citando
Vecchio 21-11-12, 19:58   #33
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: rimedio della nonna

circa 1 litro di Anima nera:
■750cc acqua
■50 gr di liquirizia purissima
■150 gr di alcol a 95°
■300 gr zucchero

Procedimento:
■Mettete sul Fuoco l’acqua e iniziate a farla scaldare a fuoco alto






■Nel mentre l’acqua di scalda, prendete la liquirizia e tritatela finemente (questo procedimento serve per far sciogliere più velocemente la liquirizia nell’acqua)
■Quando l’acqua è calda (non per forza sta bollendo), sciogliete lo zucchero, mescolando con cura
■Una volta che tutto lo zucchero sarà sciolto, aggiungete la liquirizia in polvere. Mescolate con cura e fate scendere a “pioggia” la liquirizia.
■Quando la liquirizia sarà sciolta, abbassate la fiamma (bassa) e lasciate bollire per circa 15 minuti, mescolando di continuo senza far attaccare il liquido.
■Lasciate raffreddare e aggiungete l’alcol, mescolando con cura.
■Lasciate riposare per un paio d’ore e successivamente imbottigliate, filtrando con un panno a trama larga in bottiglie.
■Mettete al fresco l’anima nera ottenuta, meglio in frigo, per almeno 10-15 giorni. (volendo si può bere anche dopo un paio d’ore al fresco, ma per una migliore amalgama degli ingredienti, in particolare dell’alcol, aspettate e ogni 3/4 giorni agitate la bottiglia)
  Rispondi citando
Vecchio 05-07-13, 17:05   #34
camilla
 
L'avatar di camilla
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: In ogni dove
Messaggi: 264(0%)
View camilla's Profile   View camilla's Photo Album   Add camilla's to Your Contacts   View Social Groups
camilla è un ottimo utentecamilla è un ottimo utentecamilla è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Welcome

camilla non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: rimedio della nonna

Per approfondimento posto il link di origine di questi post:

http://dairimedidellanonnatrucchicon...asa.myblog.it/
  Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno vedendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivo/e
Faccine sono Attivo/e
Il codice [IMG] è Attivo/e
Il codice HTML è disattivato

Salto Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:52.

Powered by vBulletin® Version 2022
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione in Italiano: P2psin.it & Cionfs.it

Skin By vB Skins
Friends of Webmaster Resources Copyright ©2009 ♥ BR3 Games ♥ All rights reservedNavbar with Avatar by Motorradforum
Cultural Forum | Study at Malaysian University