♥ BR3 Games  ♥


HOME FORUM SALAGIOCHI IbPro MEDIA GALLERY FACEBOOK Sitemap

  ♥ BR3 Games ♥ > Main > FRASI PENSIERI RIFLESSIONI

FRASI PENSIERI RIFLESSIONI Le più belle,le più o meno note,le personali.

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 27-10-12, 14:55   #21
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

bella mail che mi è arrivata
voi streghe.

Un giorno, il giovane re Artù fu catturato ed imprigionato dal sovrano di un regno vicino.
Mosso a compassione dalla gioia di vivere del giovane, piuttosto che ucciderlo, gli offrì la libertà, a patto, però, che rispondesse ad un quesito molto difficile:

"Cosa vogliono veramente le donne?"

Artù avrebbe avuto a disposizione un anno, trascorso il quale,nel caso in cui non avesse trovato una risposta,sarebbe stato ucciso.

Un quesito simile avrebbe sicuramente lasciato perplesso anche il più saggio fra gli uomini ed al giovane Artù sembrò una sfida impossibile, tuttavia, avendo come unica alternativa la morte,Artù accettò la proposta, e fece ritorno al suo regno.

Ivi giunto, iniziò a interrogare chiunque:
la principessa, le prostitute, i sacerdoti, i saggi, le damigelle di corte e via dicendo, ma seppe dargli una risposta soddisfacente.

Ciò che la maggior parte della gente gli suggeriva era di consultare una vecchia strega, poiché solo lei avrebbe potuto fornire la risposta, ma a caro prezzo, dato che la strega era famosa in tutto il regno, per gli esorbitanti compensi che chiedeva per i suoi consulti.

Il tempo passò... e giunse l'ultimo giorno dell'anno prestabilito, così che Artù non ebbe altra scelta che andare a parlare con la vecchia strega, che accettò di rispondere alla domanda, solo al patto di ottenere la mano di Gawain, il più nobile dei Cavalieri della Tavola Rotonda, nonché migliore amico di Artù!

Il giovane Artù provò orrore a quella prospettiva... la strega aveva una gobba ad uncino, era orrenda, aveva un solo dente, puzzava di acqua di fogna e spesso faceva anche dei rumori osceni!

Non aveva mai incontrato una creatura tanto ripugnante.

Perciò si rifiutò di accettare di pagare quel prezzo e condannare,così, l'amico a sobbarcarsi un simile fardello! Gawain,venuto a conoscenza della proposta, volle parlare ad Artù dicendogli:
.che nessun sacrificio era troppo grande per salvare la vita del suo re e la tavola rotonda, e che quindi avrebbe accettato, di buon grado, di sposare la strega .

Il loro matrimonio fu pertanto proclamato, e la strega finalmente rispose alla domanda:
"Ciò che una donna vuole veramente :"è essere padrona della propria vita".

Tutti concordarono sul fatto che dalla bocca della strega era uscita senz' altro una grande verità e che sicuramente la vita di Artù sarebbe stata risparmiata.

Infatti il sovrano del regno vicino risparmiò la vita ad Artù, e gli garantì piena libertà. Ma che matrimonio avrebbero avuto Gawain e la strega?
Artù si sentiva lacerato fra sollievo ed angoscia, mentre Gawain si comportava come sempre, gentile e cortese.

La strega al contrario esibì le sue peggiori maniere...
mangiava con le mani, ruttava e petava, mettendo tutti a disagio.

La prima notte di nozze era vicina, e Gawain si preparava a trascorr ere una nottata orribile,
ma alla fine prese il coraggio a due mani, ed entrò nella camera da letto,

ma ... che razza di vista lo attendeva!

Dinnanzi a lui, discinta, sul talamo nuziale, giaceva semplicemente la più bella donna che avesse mai visto!

Gawain rimase allibito, e non appena ritrovò l'uso della parola (il che accadde dopo diversi minuti), chiese alla strega cosa le fosse accaduto.

La strega rispose che era stato talmente galante con lei quando si trovava nella sua forma repellente,che aveva deciso di mostrarglisi nel suo altro aspetto, e che per la metà del tempo sarebbe rimasta così, mentre per l'altra metà, sarebbe tornata la vecchiaccia orribile di prima.

A questo punto la strega chiese a Gawain quale dei due aspetti avrebbe voluto che ella assumesse di giorno, ... e quale di notte.

Che scelta crudele! Gawain iniziò a pensare all'alternativa che gli si prospettava: una donna meravigliosa al suo fianco durante il giorno, quando era con i suoi amici, ed una stregaccia orripilante la notte?

O forse la compagnia della stregaccia di giorno e una fanciulla incantevole di notte, con cui dividere i momenti di intimità?

Voi cosa avreste fatto? La scelta di Gawain è distante solo un paio di righe... ma non leggete, finché non avrete fatto la vostra scelta!



q



q



Il nobile Gawain disse alla strega che avrebbe lasciato a lei la possibilità di decidere per se stessa.

Sentendo ciò, la strega gli sorrise, e gli annunciò che sarebbe rimasta bellissima per tutto il tempo, proprio perché Gawain l'aveva rispettata, e l'aveva lasciata essere padrona di se stessa!

La morale di questa storia?
Non importa se la tua donna è bella o brutta, se è intelligente o stupida..........
in fondo in fondo è sempre una strega!!!
Con questa mail ti è stata spedita la FortUna ;
non la Fortuna con la F maiuscola, ma addirittura la FortUna con la F e la U maiuscole.

Qui non badiamo a spese.
Da oggi avrai buona fortuna, ma solo ed esclusivamente se ti liberi di questa mail e la spedisci a tutte le streghe che conosci (presumo tantissime) e agli uomini che sanno esser cavalieri.
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 19:04   #22
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

Chi mi conosce sà,
chi non mi conosce, giudica,
chi pensa di sapere tutto di me....
si illude!!!
BUDDHA
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 21:21   #23
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

http://www.youtube.com/watch?v=AZ8mr...&feature=share

adatto per oggi 2 novembre........
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 21:45   #24
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

Le cose accadono.....
Da una qualsiasi cosa che accade bisogna trarne insegnamento...
Da ogni cosa che accade ne accade un altra come un domino
lasciamo che accada non fermiamo il domino
impariamo da questo domino che si chiama vita !!!!!
aleV66

Ultima modifica di pazzycandy; 03-09-13 alle 16:05.
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 22:12   #25
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

Ho letto da qualche parte che un abbraccio vale più di mille parole ..........
Verissimo!!! Le vibrazioni che si sentirono con un abbraccio non saranno mai quelle che ti detta la testa!!!ab/

Ultima modifica di pazzycandy; 06-11-12 alle 10:44.
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 22:29   #26
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

Le persone o le situazioni che ti privano del tuo potere hanno un valore straordinario : ti rivelano le convinzioni che ti limitano, i tuoi timori, le tue supposizioni errate.
(Robin Sharma)

ma yessssssssssssssss
  Rispondi citando
Vecchio 02-11-12, 23:21   #27
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

e poi ogni volta una sorpresa diversa
nel rivedere le persone .....
che in qualche modo hanno fatto parte del tuo percorso
e poi sono uscite
e poi rientrate
e mai più come prima
e mai più la stessa cosa
ma pur sempre un'emozione!!!

aleV66


Una volta un maestro fece una macchiolina nera nel centro di un bel foglio di carta bianco e poi lo mostrò agli allievi.
“Che cosa vedete? ”, chiese.
“Una macchia nera! ”, risposero in coro.
“Avete visto tutti la macchia nera che è piccola piccola”, ribatté il maestro, “e ha visto il grande foglio bianco”.
La vita è una serie di momenti: il vero successo sta nel viverli tutti. Non rischiare di perdere il grande foglio bianco per inseguire una macchiolina nera, perché il grande foglio bianco è la tua isola, ed è proprio davanti a te!
Così sono gli uomini: capaci solo di vedere le macchie nere, non sanno riconoscere l’immenso foglio bianco che è la loro vita. Tutti noi dovremmo essere, invece, consapevoli, che, nonostante le macchie nere della nostra esistenza, c’è, anche se nascosto, un bel foglio bianco, simbolo della vita, che vale sempre la pena di essere vissuta.
trovata sul web
  Rispondi citando
Vecchio 03-11-12, 00:06   #28
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

Accettarsi non significa rassegnarsi o sentirsi impotenti.
Al contrario accettare vuol dire non combattere e non lottare contro se stessi.
Significa essere consapevoli che non abbiamo nemici e che quindi
non c’è da sconfiggere.
Vuol dire affrontare le nostre paure e le nostre paranoie mettendole, ogni giorno, in discussione.

[tratto da ZERO PARANOIE, di Fabio Gherardelli,
editore MONDADORI]
  Rispondi citando
Vecchio 03-11-12, 23:24   #29
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

"La nostra paura più profonda"

La nostra paura più profonda
non è di essere inadeguati.
La nostra paura più profonda,
è di essere potenti oltre ogni limite.
E' la nostra luce, non la nostra ombra,
a spaventarci di più.
Ci domandiamo: "Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso?"
In realtà chi sei tu per NON esserlo?
Siamo figli di Dio.
Il nostro giocare in piccolo,
non serve al mondo.
Non c'è nulla di illuminato
nello sminuire se stessi cosicchè gli altri
non si sentano insicuri intorno a noi.
Siamo tutti nati per risplendere,
come fanno i bambini.
Siamo nati per rendere manifesta
la gloria di Dio che è dentro di noi.
Non solo in alcuni di noi:
è in ognuno di noi.
E quando permettiamo alla nostra luce
di risplendere, inconsapevolmente diamo
agli altri la possibilità di fare lo stesso.
E quando ci liberiamo dalle nostre paure,
la nostra presenza
automaticamente libera gli altri.

- Nelson Mandela -
  Rispondi citando
Vecchio 03-11-12, 23:27   #30
pazzycandy
 
L'avatar di pazzycandy
 
Data registrazione: Sep 2009
Località: in famiglia a casa mia
Messaggi: 205
pazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utentepazzycandy è un ottimo utente

Vetrina Premi


Umore
Swim

Predefinito Riferimento: il mio blocchetto" diario di riflessione personale " alessia V.66"

IL BUONUMORE è una condizione esistenziale a cui tutti ambiscono e, incapaci di raggiungerla, attribuiscono il fallimento agli altri o alle circostanze del mondo esterno, quali l'amore, la salute, il denaro, l'aspetto fisico, le condizioni di lavoro, l'età, cioè una serie di fattori su cui non esercitiamo praticamente alcun potere di controllo. Ciò consente a ciascuno di noi di esonerarci dal compito di essere non dico felici, ma almeno di buonumore, perché nulla possiamo fare sulle circostanze che non dipendono da noi.

Eppure questa condizione dell'animo è accessibile a qualsiasi essere umano a prescindere dalla sua ricchezza, dalla sua condizione sociale, dalle sue capacità intellettuali, dalle sue condizioni di salute. Non dipende dal piacere, dalla sofferenza fisica, dall'amore, dalla considerazione o dall'ammirazione altrui, ma esclusivamente dalla piena accettazione di sé, che Nietzsche ha sintetizzato nell'aforisma: "Diventa ciò che sei".

Sembra quasi un'ovvietà, ma non capita quasi mai, perché noi misuriamo la felicità, da cui scende il nostro buon o cattivo umore, non sulla realizzazione di noi stessi, che è fonte di energia positiva per quanti ci vivono intorno, siano essi familiari, colleghi, conoscenti, ma sulla realizzazione dei nostri desideri che formuliamo senza la minima attenzione alle nostre capacità e possibilità di realizzazione. Non accettiamo il nostro corpo, il nostro stato di salute, la nostra età, la nostra occupazione, la qualità dei nostri amori, perché ci regoliamo sugli altri, quando non sugli stereotipi che la pubblicità ci offre ogni giorno.
i UMBERTO GALIMBERTI
  Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno vedendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivo/e
Faccine sono Attivo/e
Il codice [IMG] è Attivo/e
Il codice HTML è disattivato

Salto Forum



Cultural Forum | Study at Malaysian University