♥ BR3 Games  ♥


HOME FORUM SALAGIOCHI IbPro MEDIA GALLERY FACEBOOK Sitemap

  ♥ BR3 Games ♥ > Main > FRASI PENSIERI RIFLESSIONI

FRASI PENSIERI RIFLESSIONI Le più belle,le più o meno note,le personali.

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 22-05-14, 23:38   #1
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

Predefinito Programmazione di un cristallo trasmettitore

Programmazione di un cristallo trasmettitore



Il primo passo da fare è quello di purificare il cristallo. Una volta purificato è necessario avere ben chiaro cosa vogliamo ottenere da esso e sentirci meritevoli di ottenere la risposta che cerchiamo.
Questo esercizio, da eseguire possibilmente all'alba, è fondamentale per porci in contatto con il cristallo stesso.

Seduti su una sedia, ci rilasseremo concentrandoci sulla respirazione espirando ed inspirando attraverso il naso. Il cristallo deve essere tenuto tra le mani e, con gli occhi chiusi, cercheremo di prendere coscienza delle sue virtù affinchè ci insegni verità preziose e ci aiuti a sviluppare le nostre capacità di intuizione.
Restando concentrati sul ritmo della respirazione, esprimeremo chiaramente la nostra richiesta al cristallo.
Ad esempio, si potrebbe chiedere: "Aiutami a entrare in contatto con il mio spirito, a essere aperto e ricettivo nei suoi confronti"

Fatto questo, ci stenderemo a terra tenendo le gambe unite e le braccia leggermente separate dal corpo, con le palme delle mani rivolte verso l'alto.
Appoggeremo il cristallo sul chakra del Terzo Occhio e mediteremo a lungo sulla nostra richiesta, mantenendo lo sguardo sul cristallo.
Resteremo in questa posizione per dieci minuti, poi riporremo il cristallo nel suo luogo abituale e lo lasceremo riposare per ventiquattro ore.
E' importante tenerlo separato dagli altri cristalli, in modo da evitare che le loro vibrazioni interferiscano con quelle del cristallo trasmettitore.
Trascorse le ventiquattro ore, possiamo iniziare il lavoro di trasmissione con il nostro cristallo.
COME ENTRARE IN CONTATTO CON IL CRISTALLO TRASMETTITORE



Creare un ambiente favorevole, accendendo qualche candela e dell'incenso, la stanza dovrà essere in penombra. possibilmente all'alba.
Seduti a terra nella posizione del loto o semiloto, chiuderemo gli occhi e terremo il cristallo nelle mani racchiuse a coppa all'altezza del grembo.
Dopo esserci concentrati per qualche minuto sulla respirazione, cercheremo di collegare e armonizzare la nostra mente con le vibrazioni emesse dal cristallo e riporteremo alla mente la richiesta espressa al cristallo.
Il nostro sguardo durante l'esercizio dovrà essere sempre rivolto al chakra della Corona, che consente l'accesso a un livello di coscienza superiore.
Inspirando, concentreremo la nostra respirazione sulle sensazioni che ci trametterà il cristallo, il calore, la superficie liscia ecc.....Immagineremo che le sue vibrazioni raggiungano il terzo occhio. attivando le nostre capacità di ricezione e intuizione.
Tratterremo l'aria per alcuni secondi ed espireremo.
L'esercizio dovrà essere ripetuto per quindici minuti, dopodichè ci sdraieremo a terra.
Ora possiamo posizionare il cristallo sul chacrka della Corona rilassandoci, lasciandoci andare apprezzando i suoi benefici.

COMUNICARE MEGLIO CON IL PROSSIMO



Questo esercizio è utile quando è necessario migliorare la comunicazione con uno dei nostri cari.
Si può realizzare sia da soli che con una persona cara
Seduti nella posizione del loto (se eseguito in copia, uno difronte all'altro) utilizzando ognuno il proprio cristallo, chiuderemo gli occhi tenendolo all'altezza del grembo, regolarizzando la respirazione.
Poi avvicineremo il cristallo alla bocca, tenendo le mani racchiuse per trasmettere attraverso l'esalazione del respiro la nostra essenza più intima.
Inspireremo contando fino a cinque e, dopo aver trattenuto l'aria, espireremo lentamente sopra il cristallo.
E' importante essere concentrati sul desiderio che ci anima da trasmettere al cristallo.
L'esercizio va ripetuto tre volte , poi solleveremo il cristallo con la mano destra e la punta rivolta verso l'alto, mentre la mano sinistra appoggerà sopra il ginocchio con la punta dell'indice unita a quella del pollice.
Ora occorre concentrarci sul chakra del Terzo Occhio e visualizzeremo la persona cara il suo volto, il sorriso ecc....cercando di vederla nella sua totalità e di comprenderla e accettarla cosi' com'è.
Immagineremo di colloquiare con Lei, guardandola negli occhi e dicendole quello che risulta difficile.
Tratterremo questa immagine per cinque minuti , per poi riposarci sdraiandoci a terra.

dal web: Il mondo di Lory".

Ultima modifica di alabianca; 30-05-14 alle 23:26.
  Rispondi citando
Vecchio 24-09-15, 14:19   #2
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

Predefinito Riferimento: Programmazione di un cristallo trasmettitore

Effetto sulla psiche
Il cristallo di rocca rende sinceri e imparziali. Rafforza la capacità di comprendere gli altri e, allo stesso tempo, di affermare la propria natura più profonda.
Amplifica e illumina il pensiero. Stimola l’individuo a conoscere se stesso. Ogni cristallo di rocca è un generatore dell’energia più pura che ci sarà elargita se, semplicemente, ci porremo in sintonia con esso: è la pietra che guida verso la chiarezza ed è un potente conduttore di energia che illumina chi lo possiede.
Porta armonia, gioia e serenità. Ha una forza universale e aiuta la meditazione.



Come usare il cristallo di rocca
Il cristallo di rocca può essere scaricato dopo l’uso sotto l’acqua corrente.
Per ottenere effetti duraturi sia sul piano fisico che spirituale si consiglia di posizionarlo sulla parte dolente oppure di portarlo sempre con sé a stretto contatto con la pelle.

In questo modo, il cristallo donerà equilibrio alle nostre energie, rimuoverà i blocchi, ci proteggerà e scaricherà su di sé le tensioni negative che sono in noi e quelle di chi ci circonda, mentre una grossa punta o una drusa proteggerà noi e la nostra casa purificando l’ambiente.

Le punte di quarzo puro sono usate in cristalloterapia per riequilibrare i chakra, passandole su ciascuno a partire dal primo con movimento orario. Anche i cristalli biterminati vengono usati per sciogliere e fluidificare il passaggio d’energia. Può essere utilizzato per rafforzare l’azione delle altre pietre.
  Rispondi citando
Vecchio 04-11-15, 21:49   #3
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

Predefinito Riferimento: Programmazione di un cristallo trasmettitore

IL RE DEI QUARZI IL CRISTALLO DI ROCCA O QUARZO IALINO



Il re dei quarzi: il cristallo di rocca o quarzo ialino


Il Cristallo di Rocca è una pietra di fondamentale importanza nella Cristalloterapia.
Gli Sciamani considerano questo Cristallo una "Pietra di Luce" in quanto connesso con il Cielo.
E' Il cristallo sovrano del regno minerale.
La sua fama per convogliare energie positive, è presente in tutte le culture: dall'antica Roma, al Giappone, dall'Africa, all'Australia.
Persino nelle leggendarie civiltà di Atlantide, Lemuria e Mu.
E’ chiamato anche Quarzo ialino, dal Greco Krystallos yalos,‘cristallo trasparente’.
E' affascinante per la sua semplicità ed eleganza e per la capacità di scomporre la luce bianca nei colori dell’arcobaleno.

Il cristallo di Rocca ha un grande potere protettivo (ci protegge anche da noi stessi), energetico e rigeneratore.
Assorbe le energie negative e potenzia quelle positive.
Aumenta il ritmo vibratorio.
E' talmente ricco di energia che, a soggetti particolarmente sensibili, può sembrare dI
essere avvolti da una spirale di energia in continuo movimento.
Si attribuisce a questo fantastico Cristallo dalle molteplici proprietà, la facoltà di aiutare a predire il futuro.
Stimola la percezione psichica. Favorisce l’intuizione, la chiaroveggenza, la telepatia.



Energizza nel suo senso più profondo: amplifica, concentra, immagazzina, trasforma, rivitalizza.
Indicato per la meditazione, il Cristallo di Rocca lavora sul 7° chakra, aumentando il ritmo vibratorio in connessione con l’energia cosmica.
Purifica il nostro campo energetico.
Apporta energia facendola confluire nell'aura, potenziandone la forza vitale e rinforzando i punti deboli del campo aurico.
E' la pietra "guida" verso la chiarezza.
Stimola la conoscenza di sè stessi e la capacità di affermare la propria natura profonda, le proprie convinzioni e la comprensione degli altri.
Contribuisce a dissolvere i blocchi emozionali.
Rende più socievoli, sensibili e compassionevoli.
Procura calma e armonia.
Porta luce, amore, gioia, serenità, benessere, forza, energia.
Mette ordine ai pensieri, riequilibrando la mente.
Stimola lucidità e porta a una più profonda conoscenza di sé.
Aiuta a trovare le giuste risposte nei momenti di dubbio ed indecisione.
E' il Cristallo perfetto associato ai mantra, alle affermazioni positive e alle preghiere.
E' ottimo per stimolare l’accelerazione cellulare e la rigenerazione dei tessuti e rallentare il processo di invecchiamento.

Il Quarzo ialinoè inoltre raccomandato per aiutare la guarigione nelle malattie della tiroide e degli occhi.
Fortifica il cuore, i polmoni, il sistema linfatico, le ghiandole, e la circolazione in generale.
Attenua gli stati febbrili. Combatte le verruche e gli orzaioli (posto in loco).
Rafforza i nervi e stimola le ghiandole.
Ha un effetto calmante sul sistema nervoso e stimola vigore e vitalità.
Calma i dolori della schiena ed aiuta ad attenuare i problemi legati ai dischi
intervertebrali e all’ernia del disco.
Abbinato all'ambra rinforza gli effetti calmanti per i dolori dorsali.
Efficace contro il mal di testa, i problemi dell’intestino e della digestione e, combinato al diaspro rosso, aiuta a combattere l’eccesso di peso.
Per i problemi legati all’intestino, lo stomaco e la digestione, si può mettere un
Cristallo di Rocca in un bicchiere d’acqua, lasciarlo per una notte, e
bere l'acqua energetizzata il mattino seguente a digiuno. E' consigliabile farlo in maniera continuativa per 1-2 mesi.



Ha una grande forza universale e quindi può sostituire in caso di emergenza gli
altri cristalli.
Se associato ad altre pietre, ne potenzia le proprietà e le ricarica.
Un piccolo cristallo può essere portato al collo come ciondolo o in una borsa o in
tasca e può essere caricato dell’intenzione di chi lo indossa. Dona sicurezza e amplifica ogni pensiero positivo.
Basta tenerlo tra le mani e potenzierà il nostro campo energetico conferendoci luce e
amore.
Istruisce ogni persona al proprio livello e alla propria velocità di apprendimento.
E' consigliato purificarlo durante la fase di luna crescente.


CONDIVISO DA http://www.cittadiluce.net/dei-quarz...55.html#p14095
  Rispondi citando
Vecchio 05-11-15, 22:37   #4
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

Predefinito Riferimento: Programmazione di un cristallo trasmettitore

Angelite:

Proprietà: Angelite è stato scoperto poco tempo fa, in Perù nel 1987.

Si tratta di una pietra estremamente morbido, e non è saggio a metterlo in acqua, o indossare sotto la doccia o il nuoto.
Angelite è una bella e rilassante in pietra, che vi permetterà agli Angeli, Guide e regno spirituale.
Esso contribuirà a quelli di voi, che sono timorosi, e aiuta a sbloccare i blocchi nella tua vita. Il Angelite contribuirà anche a rafforzare tutti gli organi del corpo, ed è soprattutto usuful dopo qualsiasi tipo di intervento chirurgico. La pietra è meraviglioso per il vostro chakra della gola, il tuo 3 ° chakra occhio, e il chakra della corona, permettendo la guarigione e l'apertura di questi canali. Potrai anche essere in grado di connettersi facilmente con il vostro sé superiore in questo modo. Competenze di chiaroveggenza e telepatia sarà intensificata mentre si utilizza questa pietra. Angelite sarà anche aiutano a riparare i danni del tessuto, danno muscolare e anche i vasi sanguigni. La circolazione aumenterà e carenze di sangue e la cellulite sono corretti con questa pietra. Incoraggiare il perdono a tutti i livelli, il Angelite ha molte proprietà meravigliose spirituali e fisiche, ed è utile per assolutamente tutti .
  Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno vedendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivo/e
Faccine sono Attivo/e
Il codice [IMG] è Attivo/e
Il codice HTML è disattivato

Salto Forum



Cultural Forum | Study at Malaysian University