HOME FORUM SALAGIOCHI MEDIA GALLERY
FACEBOOK SITEMAP
Vai indietro   ♥ BR3 Games ♥ > Main > FRASI PENSIERI RIFLESSIONI
Non ricordi la Password?? Unisciti a noi!

FRASI PENSIERI RIFLESSIONI Le più belle,le più o meno note,le personali.

RispondiScrivi nuova discussione
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 04-05-17, 08:30   #21
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Il Reiki è un’antichissima tecnica di benessere olistico, riscoperta e perfezionata in Giappone nel 1922 dal maestro Mikao Usui e da altri maestri giapponesi dell'epoca, basato principalmente sulla meditazione e ascolto di sè, e sulla imposizione delle mani (ma non solo e non in maniera predominante), per la trasmissione dell'energia.
Il Reiki basa la sua potenza ed efficacia sull'amore e sull'energia dell'universo e trova innumerevoli utilizzi.
Il termine Reiki indica un livello di energia vibrazionale che è comune a tutti gli esseri viventi e che nutre e mantiene le cose in vita. Essere "Canali Reiki" o divenire "Operatore Reiki", vuol dire entrare in sintonia con quella parte del nostro essere, anima, che è un tutt'uno con l’energia universale.
Il Reiki, fondamentalmente, si basa sul regime terapeutico di Ippocrate che mira a risvegliare e nutrire la "physis", il potere di auto guarigione de nostro organismo.
Il campo di applicazione del Reiki è il corpo fisico, mentale, emozionale e spirituale.
Quando si verifica un blocco energetico il Reiki lavora rimuovendo questo blocco, lasciando che l’energia possa di nuovo scorrere liberamente.
È un nutrimento interiore che si trasforma in benessere fisico, mentale e spirituale. È un metodo non invasivo, non comporta o non richiede alcuna predisposizione, è adatto a tutti, senza eccezione di età o di condizione fisica.
REIKI è una parola giapponese che significa "Energia Vitale Universale" e nasce dall'unione di due concetti:
REI che possiamo chiamare "Energia Universale" ed è tutto ciò che esiste intorno a noi.
E' una forza presente in diverse culture del mondo, è chiamata Dio o identificata e personalizzata in un Essere Supremo con cui si può entrare in contatto attraverso varie forme tra cui la preghiera. Gli esseri umani che ne siano coscienti o no, sono guidati da tale forza, e attraverso essa sono costantemente spinti verso l'esperienza, l'amore e verso il mistero.
KI che è un concetto fondamentale nella Medicina Tradizionale Cinese, in quella energetica Giapponese e nelle Arti Marziali e che possiamo tradurre come "Energia che scorre nel Corpo".
La Forza Vitale che scorre in ogni organismo vivente. Dagli Indiani è conosciuta come Prana, nella Medicina Tradizionale Cinese si chiama Chi e dai Giapponesi è chiamata Ki, e circola negli organi interni e nei meridiani del corpo umano.
L'unione di REI e KI da origine alla parola Reiki, che viene utilizzata per definire sia la disciplina e la pratica che usa l'Energia quando queste due forze si uniscono.
Con la massima semplicità, il Reiki viene trasmesso dall'operatore appoggiando le mani su alcuni punti del corpo della persona che percepisce una serie di diverse sensazioni, piacevoli e intense che riescono a sbloccare le tensioni e ad incanalare nell'organismo una nuova energia vivificante e universale, avviando quindi un processo di guarigione che investe il piano fisico, mentale, emozionale e spirituale.
Non è assolutamente necessaria alcuna nozione preliminare, sforzo per cercare di capire che cos'è: lentamente, ognuno con i suoi tempi la sentiamo scorrere in noi.
Ed una volta percepita in noi, è molto più facile sentirla scorrere in un'altra persona.
Questa energia Reiki può essere utilizzata a piacere, in qualsiasi posto e da chiunque, non richiedendo nessuna predisposizione o strumento se non la propria volontà ed intento.
Una volta ricevuta l'armonizzazione e le idonee nozioni pratiche ed operative al Reiki ed essere cosi divenuto un Operatore Reiki, questa Energia fluirà in noi per tutta la vita.
Reiki non è una religione perchè non consiste un sistema di che dicono o ci impongono come o quale divinità adorare.
Reiki non è una filosofia o una scienza perchè non pretende di spiegare o sperimentare o dimostrare attraverso la ragione, ma al contrario sensibilizza la persona alle energie sottili che ci circondano.
Reiki non opera in contrasto con le terapie convenzionali ne pretende di sostituirsi ad esse. Sono anzi molti i medici e gli psicologi onesti e coscienziosi che dopo aver praticato loro stessi Reiki lo consigliano ai loro pazienti, affinché ne traggano benefici.
Possiamo affermare che il Reiki è semplicemente la sana e sobria consapevolezza della propria energia interna, nostra di diritto sin dalla nascita, e utilizzata per la vita con l'intento di raggiungere una grande armonizzazione interiore, un benessere fisico e mentale.
Praticare il Reiki ci rende più vivi, più energetici, più positivi, più aperti a consentire che l'energia vitale prevalga sulla malattia perché significa liberarsi da quel senso illusorio di separazione dal Tutto, e acquisire invece la conoscenza di essere un tutt'uno con l'Universo, proprio come un'onda fa parte dell'oceano.
Tutto ciò che vive, è energia.
(fonte: alkaemia.i
  Rispondi citando
  #1.5

Bot

Posting ADS
 
 
Data registrazione: Da Sempre
Località: bot
Messaggi: Tanti

bot is online  
Vecchio 09-05-17, 22:51   #22
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Origini antichissime in una visione olistica dell’uomo

Il Reiki è un’antichissima arte di guarigione le cui origini risalgono a 2500 anni fa. Se ne trova traccia già nei Sutra del Buddismo Tibetano e nelle antiche cerimonie Shintoiste. La sua riscoperta e diffusione si deve al maestro Dott.Mikao Usui (1865- 1926), monaco giapponese che insegnava in una piccola università cristiana a Kyoto. Da lì la leggenda ha fatto il suo naturale corso dando varie versioni su come Usui scoprì e diffuse il metodo. Quello che ha però importanza è che il Reiki è ad oggi uno dei metodi di guarigione naturale più diffusi al mondo, trasmesso da varie scuole e maestri facenti però tutti riferimento alla tradizione di Usui.

Il termine Reiki -Rei (Energia Universale)- Ki (Forza Vitale)- contiene già di per sé la spiegazione di che cos’è questa tecnica e del perché funzioni: l’operatore Rei-ki diventa un canale di trasmissione dell’Energia Universale sul cliente che quindi può usufruire di tutti i benefici che un riequilibrio energetico porta. Il concetto di Energia universale vivo in tutte le culture – basti pensare la Prana degli Indù, al Ka degli Egizi, al Chi dei Cinesi allo Spirito Santo dei Cristiani – va quindi a coinvolgere il corpo, la mente e l’anima sia dell’operatore che di chi riceve Reiki.

Reiki quindi non può essere considerata una terapia in senso occidentale, perché non ripristina il funzionamento e non cura i sintomi di malessere di un singolo organo, ma secondo appunto una visione olistica, indaga e rimuove le cause interiori o esteriori che hanno prodotto lo squilibrio, permettendo quindi al soggetto l’autoguarigione.

In modo certamente non esaustivo, ma spero chiarificatore, potremmo spiegare questi risultati affermando che il corpo umano (inteso in senso olistico come un tutt’uno costituito da corpo e mente) è concepibile come un insieme di energie con frequenze vibrazionali ben precise e che è in uno stato di ben-essere fintanto che queste frequenze sono mantenute in un equilibrio naturale. Secondo sempre una visione olistica, quando si verifica uno squilibrio sul piano energetico questo si riflette sul funzionamento della struttura organica, portando alla malattia o al blocco emozionale. Questo concetto può essere ad esempio spiegato pensando all’interscambio energetico con l’esterno nei rapporti interpersonali. Quante volte vi sarà capitato di sentirsi eccessivamente stanchi, o con un cambio di umore improvviso dopo aver frequentato persone depresse, con atteggiamento negativo oppure di sentirsi rinvigoriti e felici quando si è in compagnia di persone positive e allegre! Ecco, ciò avviene perché il campo energetico di queste persone, per risonanza ha influenzato il vostro e cambiato la sua frequenza, con conseguente cambio a livello psico-fisico.

Così funziona Il Reiki: riporta le frequenze vibratorie dell’energia individuale (KI) in “risonanza” armonica con quelle dell’energia vitale universale (REI), per loro stessa natura armoniche ed equilibrate.
  Rispondi citando
Vecchio 09-05-17, 22:51   #23
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Origini antichissime in una visione olistica dell’uomo

Il Reiki è un’antichissima arte di guarigione le cui origini risalgono a 2500 anni fa. Se ne trova traccia già nei Sutra del Buddismo Tibetano e nelle antiche cerimonie Shintoiste. La sua riscoperta e diffusione si deve al maestro Dott.Mikao Usui (1865- 1926), monaco giapponese che insegnava in una piccola università cristiana a Kyoto. Da lì la leggenda ha fatto il suo naturale corso dando varie versioni su come Usui scoprì e diffuse il metodo. Quello che ha però importanza è che il Reiki è ad oggi uno dei metodi di guarigione naturale più diffusi al mondo, trasmesso da varie scuole e maestri facenti però tutti riferimento alla tradizione di Usui.

Il termine Reiki -Rei (Energia Universale)- Ki (Forza Vitale)- contiene già di per sé la spiegazione di che cos’è questa tecnica e del perché funzioni: l’operatore Rei-ki diventa un canale di trasmissione dell’Energia Universale sul cliente che quindi può usufruire di tutti i benefici che un riequilibrio energetico porta. Il concetto di Energia universale vivo in tutte le culture – basti pensare la Prana degli Indù, al Ka degli Egizi, al Chi dei Cinesi allo Spirito Santo dei Cristiani – va quindi a coinvolgere il corpo, la mente e l’anima sia dell’operatore che di chi riceve Reiki.

Reiki quindi non può essere considerata una terapia in senso occidentale, perché non ripristina il funzionamento e non cura i sintomi di malessere di un singolo organo, ma secondo appunto una visione olistica, indaga e rimuove le cause interiori o esteriori che hanno prodotto lo squilibrio, permettendo quindi al soggetto l’autoguarigione.

In modo certamente non esaustivo, ma spero chiarificatore, potremmo spiegare questi risultati affermando che il corpo umano (inteso in senso olistico come un tutt’uno costituito da corpo e mente) è concepibile come un insieme di energie con frequenze vibrazionali ben precise e che è in uno stato di ben-essere fintanto che queste frequenze sono mantenute in un equilibrio naturale. Secondo sempre una visione olistica, quando si verifica uno squilibrio sul piano energetico questo si riflette sul funzionamento della struttura organica, portando alla malattia o al blocco emozionale. Questo concetto può essere ad esempio spiegato pensando all’interscambio energetico con l’esterno nei rapporti interpersonali. Quante volte vi sarà capitato di sentirsi eccessivamente stanchi, o con un cambio di umore improvviso dopo aver frequentato persone depresse, con atteggiamento negativo oppure di sentirsi rinvigoriti e felici quando si è in compagnia di persone positive e allegre! Ecco, ciò avviene perché il campo energetico di queste persone, per risonanza ha influenzato il vostro e cambiato la sua frequenza, con conseguente cambio a livello psico-fisico.

Così funziona Il Reiki: riporta le frequenze vibratorie dell’energia individuale (KI) in “risonanza” armonica con quelle dell’energia vitale universale (REI), per loro stessa natura armoniche ed equilibrate.
  Rispondi citando
Vecchio 14-05-17, 14:24   #24
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

https://youtu.be/A9OtW5O9c-w
  Rispondi citando
Vecchio 29-05-17, 22:37   #25
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Il percorso di ascensione del Reiki può essere paragonabile ad una scala di quarzo, composta da tre gradini di dimensioni differenti.
Il primo di questi gradini è alto, ma in compenso ha una superficie orizzontale molto ampia. Una volta raggiunto il primo gradino è possibile osservare il mondo circostante da un punto di vista, più panoramico e fondamentalmente diverso come dimensione . In questa fase l’iniziato sta vivendo la metamorfosi del cambiamento, i suoi canali energetici sono direttamente collegati con l’Energia Universale, è proprio in questo momento che può iniziare la guarigione fisica, mentale e spirituale. La grande superficie orizzontale serve per mantenere i piedi ben stabili senza rischiare di cadere, perché potreste provare un senso di ebbrezza, felicità e di gioia, una sorta di vertigine e confusione. Si può credere di essere diventati improvvisamente dei guaritori, e ciò è normale, ognuno di noi crede di avere una sua energia un po’ speciale, ma in realtà si diventa, molto più umilmente, dei semplici canali dell’Energia Universale.
  Rispondi citando
Vecchio 15-06-17, 21:03   #26
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

a riflessione nasce da alcune reazioni alla pubblicazione di alcuni simboli Reiki sulla mia pagina pubblica in un social network. I commenti di alcuni praticanti Reiki sono stati abbastanza contrari all’Amore che Reiki professa, all’apertura del cuore necessaria per comprendere l’essenza della Luce e dell’Energia: la critica è che dovrei mantenere il segreto su tali simboli, peraltro pubblicizzati e rilanciati in centinaia di siti internet da persone che – come me – credono alla condivisione e non al senso effimero di potere insito nel mantenere un segreto di Pulcinella.

Reiki ha tanti simboli: li trovate anche in alcuni bellissimi testi che si acquistano in libreria e spiegano la filosofia di questa pratica che in tanti Paesi del Mondo è inclusa nelle prestazioni del benessere o della medicina olistica. Hanno un senso, questi simboli? Sì, ma il loro uso dipende dalla coscienza e dalla disposizione d’animo di ogni operatore e non da riti che accrescono l’Ego e millantano chissà quale magia. Condividere la propria conoscenza non è svendere: è ammettere la sacralità dell’essere umano dando dignità all’individuo come meritevole di ogni possibile aiuto. La visione di simboli di cui qualcuno non comprende (inizialmente) la portata ma che forse apriranno nuove vie di equilibrio, di evoluzione, di amore e pace può essere un modo per donare e fare fluire l’Energia che è di tutti, escluso.

Chi usa Reiki per aiutare gli altri non è superiore, più elevato o spiritualmente migliore degli altri: ha scelto una strada e si mette a disposizione del prossimo, è un canale e uno strumento che spalanca se stesso all’Amore e al mistero per il bene di chi chiede aiuto. L’attivazione Reiki è un rito, lo studio dei simboli è meditazione ma anche rito: amare e aiutare gli altri per fortuna va molto oltre le inevitabili limitazioni che ogni rito ha. Non servono riti per usare bene la connessione con l’Energia: tutte le altre tecniche che non si chiamano Reiki lo dimostrano.

dal web
  Rispondi citando
Vecchio 15-07-17, 12:29   #27
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Ricevere l'attivazione al Primo Livello Reiki, ci dà l'opportunità di sperimentare l'azione benefica del Reiki su di noi e su altri. Attraverso la pratica del Reiki si ha la possibilità di trasmettere equilibrio energetico (quindi benessere) a noi stessi, ad un'altra persona, a un animale, a un vegetale e altro ancora. Con il Reiki non vi è mai pericolo di danneggiare qualcuno di "scambiare energie", il risultato di un trattamento è l'espressione autentica della vita: gioia, salute, creatività
Reiki porta con se il segreto dell'amore, che dall'Universo scende fino a noi avvolgendoci in un potente abbraccio di energia
  Rispondi citando
Vecchio 08-08-17, 19:47   #28
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Lucio Marchioro

REIKI .... è... uno solo !!! non ci sono varietà infinite di Reiki !!! è composto .... di primo livello,secondo livello , e terzo livello ,,, il terzo livello è il (Master) ... che a sua volta il Master REIKI ,, porterà avanti quello che avrà ricevuto dal suo MAESTRO ,,,, poi ...... trattamenti , trattamenti e trattamenti ,,, che serviranno a migliorare il proprio percorso e la propria vita ,,, non ci sono miracoli nel percorso di REIKI ,, MA SI POSSONO AVERE DEI BENEFICI !! sempre lavorando sulla propria persona con onestà e umiltà !!! LIGNAGGIO,,,( USUI ) ...REIKI non può essere imitato da niente e ! e i passaggi da fare nel percorso REIKI ...devono essere fatti in modo corretto !! se non fatti correttamente , ci sarà molta confusione !! ciao a tutti
  Rispondi citando
Vecchio 20-08-17, 16:52   #29
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Diverse persone:

- dopo aver ricevuto l’attivazione al primo livello
- o nell’arco del tempo
- o perché non hanno appreso nei migliore dei modi come e quando utilizzare l’energia Reiki
- o magari non hanno compreso la potenza e la versatilità dei simboli

si trovano a cercare nuove tecniche per fare un qualcosa che potrebbero fare tranquillamente con Reiki stesso.

Per questo mi trovo spessissimo a dare la stessa risposta a chi mi chiede come potrebbe “lavorare” su qualcosa, e la risposta è:

HAI REIKI.

Vorrei seguire un percorso di crescita interiore e di liberazione spirituale.
HAI REIKI

Vorrei imparare a fare meditazione, da dove posso iniziare?
HAI REIKI

Vorrei fare qualcosa che mi porti a conoscere meglio me stesso e a ritrovare la mia vera essenza.
HAI REIKI

Vorrei avere un talento per aiutare gli altri in maniera semplice.
HAI REIKI

Vorrei poter ripulire gli ambienti in cui vivo dalle forme pensiero e dalle energie negative.
HAI REIKI

Vorrei trattare i cibi per renderli più sani.
HAI REIKI

Vorrei trattare l’acqua per renderla viva.
HAI REIKI

Vorrei avere qualcosa per lenire il dolore fisico.
HAI REIKI

Vorrei apprendere qualcosa per trattare le ferite, fermare il sanguinamento ed evitare che mi rimangano cicatrici.
HAI REIKI

Vorrei avere uno strumento per mettermi in contatto con le mie guide spirituali e i mondi sottili.
HAI REIKI

Vorrei una tecnica per stimolare i miei doni “paranormali”.
HAI REIKI

Vorrei trovare il mio vero percorso, il mio scopo di vita.
HAI REIKI

Vorrei una tecnica che mi aiuti a riconoscere i miei talenti.
HAI REIKI

Vorrei imparare a sciogliere i miei blocchi emotivi e i traumi.
HAI REIKI

Vorrei ripulire più velocemente il mio KARMA.
HAI REIKI

Vorrei qualcosa che mi aiutasse a comprendere ed integrare la mia ombra, il mio lato oscuro.
HAI REIKI

Vorrei lavorare sui blocchi e sui debiti karmici del mio albero genealogico.
HAI REIKI

Vorrei dare energia a ciò che desidero per il futuro.
HAI REIKI

Vorrei migliorare le mie relazioni.
HAI REIKI

Vorrei avere maggiore energia e lucidità mentale.
HAI REIKI

Vorrei vivere una vita più appagante e felice.
HAI REIKI

Vorrei sentire più chiaramente la mia guida interiore.
HAI REIKI

Vorrei aiutare i miei animali domestici quando non stanno bene.
HAI REIKI

Vorrei un metodo per far addormentare velocemente il mio bambino.
HAI REIKI

Vorrei addormentarmi più facilmente.
HAI REIKI

Vorrei qualcosa da utilizzare per poter fare scambi con altri operatori.
HAI REIKI

Vorrei avere sempre qualcosa da donare agli altri.
HAI REIKI

Prima di cercare nuove tecniche, fare altri corsi, spendere altri soldi, approfondisci la tua conoscenza del Reiki, leggi libri, sperimentalo, usalo più che puoi in più situazioni possibili, accendi la tua creatività.

E soprattutto ricorda sempre, in qualunque momento della tua vita:

Tu hai Reiki!
  Rispondi citando
Vecchio 27-05-18, 18:54   #30
alabianca
 
L'avatar di alabianca
 
Data registrazione: Aug 2009
Località: verona
Messaggi: 1098(1%)
View alabianca's Profile   View alabianca's Photo Album   Add alabianca's to Your Contacts   View Social Groups
alabianca

Vetrina Premi


Umore
Yeehaw

alabianca non è in linea
  • Submit Thread to Facebook
Predefinito Riferimento: Reiki

Lucio Marchioro
3 febbraio
In Reiki non esistono , ognuno è libero di fare ciò che si sente , nel rispetto proprio e degli altri , sopratutto nel rispetto degli altri ! , mai giocare con i sentimenti , mai giudicare . ma sopratutto , mai indicare dove andare o cosa fare !! Reiki ti apre la porta !! , Reiki è conoscenza , non insegnamento ! , un Maestro può solo condividere ciò che porta con se , e quello che nel suo percorso ha imparato , non deve insegnare niente ,, Reiki non è religione !,,, ma ognuno segue la sua , se ne ha una !. chi percorre il sentiero sacro del Reiki , lasca libero chiunque ! Reiki , significa libertà di essere di ascoltare e di guardare ! ,,un Reiki Master , non insegna , ma condivide !!! l'insegnamento è da Maestro a Maestro ! ,

lucio marchiori maestro reki
  Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno vedendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivo/e
Faccine sono Attivo/e
Il codice [IMG] è Attivo/e
Il codice HTML è disattivato

Salto Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:39.

Powered by vBulletin® Version 2022
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione in Italiano: P2psin.it & Cionfs.it

Skin By vB Skins
Friends of Webmaster Resources Copyright ©2009 ♥ BR3 Games ♥ All rights reservedNavbar with Avatar by Motorradforum
Cultural Forum | Study at Malaysian University